Anna Rita Ranieri ha vinto la seconda edizione del Premio Internazionale “I profumi di Boboli”, dedicato quest’anno al profumo di miele.Il Dott. Di Massimo, presidente della giuria del Premio, ha annunciato la vincitrice alla presenza dell’assessore allo sviluppo economico Comune di Firenze, del presidente di Confartigianato Imprese Firenze Alessandro Vittorio Sorani
e della titolare del marchio Brandimarte Bianca Guscelli. Questa la motivazione con cui la Giuria ha assegnato il Premio: “L'elaborato di Anna Rita Ranieri risulta ben riuscito. Sia la testa che il cuore e la base sono stati abbinati in maniera magistrale, in modo da rendere la creazione molto piacevole, molto persistente e con un carattere particolare”.

Le altre finaliste erano: Beatrice Bernocchi (Firenze), Michela Cocconi (Piacenza), Eleonora Corsini (Firenze), Eriana Einaudi (Padova), Alice Giugni (Prato), Erica Podrecca (Udine), Laura Savo (Brescia), Ilaria Senesi (Firenze), Kerstin Stromberg (Svezia) e Marzia Tissino (Pordenone). E’ stato, inoltre, presentato il Laboratorio “I profumi di Boboli”, percorso multidisciplinare nell’universo olfattivo (21 aprile 2018/19 gennaio 2019), realizzato in collaborazione con Confartigianato, ed è stato annunciato il tema della terza edizione del Premio Internazionale “I profumi di Boboli”: profumo di pioggia.

La vincitrice riceverà in premio un prendimiele in argento, finemente cesellato a mano, con una piccola ape nell'impugnatura,
realizzato da Brandimarte, marchio storico della tradizione artigiana fiorentina. Premio speciale della Giuria: il profumo vincitore sarà prodotto, in edizione limitata, da Spezierie Palazzo Vecchio in 60 flaconi e presentato nel negozio di Piazza Signoria.

Spezierie Palazzo Vecchio ringrazia L'Associazione I Profumi di Boboli,Il Comune di Firenze, Confartigianato e ARTEX per la perfetta organizzazione e tutti i finalisti che hanno dimostrato impegno e passione nella formulazione del profumo.
Arrivederci all'anno prossimo